Domande più frequenti

Aspetti generali

Puoi richiedere un catalogo presso qualsiasi rivenditore Tissot ufficiale o uno dei nostri rappresentanti ufficiali presenti nel tuo paese. È possibile effettuare la richiesta anche online tramite l'apposito modulo di contatto. Il catalogo è inoltre consultabile online nella sezione Catalogo online.

I manuali utente sono disponibili nella sezione Garanzia e manuale utente. Puoi comunque contattare anche uno dei nostri rappresentanti ufficiali presenti nel tuo paese.

Tissot vende i propri orologi esclusivamente attraverso una rete mondiale di distributori autorizzati, i cui indirizzi sono consultabili nella sezione Punti vendita.
Inoltre, gli orologi Tissot sono corredati di un certificato di garanzia internazionale, debitamente compilato dal punto vendita, in cui sono riportati il numero di serie, la referenza dell'orologio nonché il nome completo e l'indirizzo del rivenditore.
In caso di dubbi sull'origine di un orologio, è possibile contattare il centro assistenza più vicino per richiedere un'analisi completa del proprio Tissot.

Gli orologi Tissot vengono venduti esclusivamente attraverso la rete mondiale di rivenditori autorizzati, che comprende oltre 13.000 punti vendita. L'elenco dei rivenditori autorizzati è riportato nella sezione Punti vendita.

Il sito presenta una gamma di modelli selezionati dalle vaste collezioni Tissot. Per consultare altri orologi, è possibile recarsi presso uno dei nostri rivenditori ufficiali. Si precisa che alcuni modelli presenti sul sito non sono disponibili in tutti i paesi. Per ulteriori informazioni è possibile contattare un rappresentante Tissot ufficiale.

Si, offriamo una garanzia di 2 anni

Funzionamento dell'orologio

La precisione dell'orologio dipende dal movimento e dalle abitudini personali di chi lo indossa. La maggior parte degli orologi meccanici (esclusi i cronometri certificati) presenta una tolleranza di precisione media di -10/+30 secondi al giorno. Per ottenere il titolo di cronometro (ved. domanda relativa ai cronometri), la precisione media del movimento meccanico deve essere di -4/+6 secondi al giorno. Un orologiaio Tissot autorizzato può regolare la precisione di un orologio entro i limiti di tolleranza previsti da Tissot.

La tolleranza di precisione degli orologi al quarzo è di circa -0,5/+0,7 secondi al giorno (esclusi i cronometri al quarzo certificati). L'esposizione a notevoli variazioni di temperatura può influire leggermente sui movimenti al quarzo.

La riserva di carica di un orologio a carica automatica dipende innanzitutto dal tipo di movimento. Dopo essere stati completamente ricaricati, i movimenti degli orologi Tissot hanno una riserva di carica compresa tra le 36 e le 80 ore. La riserva di carica dipende anche dalle abitudini personali e dall'attività di chi indossa l'orologio. Indicativamente, è sufficiente indossarlo per 10-12 ore per generare una riserva di carica di almeno 20 ore, che consente all'orologio di continuare a funzionare per tutta la notte. Per ulteriori informazioni consultare la sezione Precauzioni per l'uso. 

Un cronografo viene utilizzato per misurare il tempo trascorso da un dato momento. Il cronografo consente, tra l'altro, di indicare la durata di un evento sportivo grazie all'apposita lancetta, accompagnata dai contatori dei minuti e delle ore. Pertanto, un cronografo possiede due sistemi di misurazione indipendenti: uno per indicare l'ora e un altro per misurare brevi intervalli di tempo. Un cronometro è invece un orologio meccanico di alta precisione che ha ottenuto un certificato ufficiale rilasciato dal COSC (Istituto ufficiale svizzero di controllo dei cronometri). I movimenti del cronometro vengono sottoposti a test di precisione per 15 giorni e 15 notti in varie posizioni e a diverse temperature, oltre che a test di impermeabilità. Per ottenere il titolo di cronometro, la precisione media del movimento meccanico deve essere di -4/+6 secondi al giorno. È dunque possibile che un cronografo sia un cronometro, ma soltanto se ha ottenuto il certificato dal COSC. Anche un orologio al quarzo può essere certificato come cronometro dal COSC. In questo caso, il movimento deve essere rigorosamente dotato di un sistema elettronico destinato a compensare le variazioni di precisione dovute ai cambiamenti di temperatura. I cronometri al quarzo vengono testati per 11 giorni in un'unica posizione e a tre diverse temperature. I cronometri al quarzo sono fino a 10 volte più precisi di un orologio al quarzo tradizionale (± 0,07 secondi al giorno).

Gli orologi Tissot sono studiati per essere impermeabili fino ad una pressione di 3 bar (30 m/100 ft), 5 bar (50 m/165 ft), 10 bar (100 m/330 ft), 20 bar (200 m/660 ft) o 30 bar (300 m/1.000 ft), come indicato sul fondello.
Gli orologi vengono testati in laboratorio tramite test condotti a varie pressioni, corrispondenti a quelle cui è sottoposto un nuotatore o un subacqueo in posizione immobile a varie profondità. Tuttavia, molte attività acquatiche implicano movimenti e cambiamenti ambientali che vanno oltre i limiti dei test eseguiti e pertanto possono alterare l'impermeabilità dell'orologio.
L'impermeabilità di un orologio non può dunque essere garantita all'infinito, in quanto può essere influenzata dall'invecchiamento delle guarnizioni o da un urto accidentale. Come indicato nella sezione Precauzioni per l'uso, si consiglia di fare controllare l'impermeabilità dell'orologio una volta l'anno da un orologiaio autorizzato Tissot. Si raccomanda inoltre di non aprire per nessun motivo l'orologio e di non azionare la corona e/o i pulsanti quando ci si trova sott'acqua. Inoltre, prima di entrare in acqua, è opportuno assicurarsi che la corona sia in posizione 1 (premuta) o avvitata (a seconda del modello).

Le precauzioni per l'uso e i consigli per la manutenzione sono riportati nella sezione Precauzioni per l'uso. Oltre a queste misure, si raccomanda anche di sottoporre l'orologio ad un controllo ogni 4-5 anni presso un centro assistenza autorizzato Tissot.

Entrambi i tipi di movimento sono movimenti meccanici, ma vengono ricaricati in modo diverso. Gli orologi a carica manuale devono essere ricaricati manualmente ogni giorno servendosi della corona, mentre quelli a carica automatica si ricaricano grazie ad un rotore interno (o massa oscillante), che reagisce ai movimenti del polso.

Solitamente un orologio Lépine è sprovvisto di coperchio e la corona si trova a ore 12. Un orologio Savonnette, invece, è generalmente dotato di coperchio e la corona si trova a ore 3.

I movimenti Autoquartz coniugano i vantaggi di un orologio al quarzo e quelli di un orologio a carica automatica. Se indossato per 60-80 giorni, il movimento raggiunge una riserva di carica massima di 100 giorni. Questo orologio offre la precisione e le funzioni di un movimento al quarzo senza batteria,possedendo invece un accumulatore che si ricarica automaticamente grazie ai movimenti del polso. I movimenti oscillatori del polso fanno ruotare una massa oscillante, che ad ogni rotazione attiva un microgeneratore il quale, a sua volta, carica di energia elettrica un accumulatore.

In un orologio, il tachimetro viene utilizzato per misurare una velocità media su una data distanza. Si tratta più precisamente di un cronografo dotato di una scala graduata sul quadrante o sul vetro, su cui è possibile leggere la velocità in km/h in base ad una distanza di 1.000 m.
Per leggere il tachimetro, viene utilizzata soltanto la lancetta centrale del cronografo. Avviare il cronografo e arrestarlo dopo avere percorso 1.000 m. A questo punto, si potrà leggere la velocità indicata sul quadrante dalla lancetta centrale del cronografo. Esempio per calcolare la velocità di un'auto: il cronografo indica che la distanza di 1.000 m è stata percorsa in 30 secondi. La lancetta centrale del cronografo indica 120 sulla scala del tachimetro. La velocità media su 1.000 m è dunque di 120 km all'ora.

La lunetta è un anello regolabile sulla cassa dell'orologio, spesso utilizzato per registrare dati aggiuntivi, come la durata di un evento, oppure per leggere l'ora di un secondo fuso orario. Una lunetta bidirezionale può ruotare in entrambe le direzioni, ovvero sia in senso orario che antiorario. Una lunetta unidirezionale ruota invece in una sola direzione, per evitare che ruoti accidentalmente nella direzione sbagliata fornendo pertanto indicazioni errate. Ad esempio, durante la misurazione del tempo di un'immersione, un eventuale urto o una falsa manovra non potranno fare altro che ridurre i limiti prestabiliti, impedendo all'utente di interpretare erroneamente le riserve d'aria o il tempo di decompressione.
Per utilizzare una lunetta unidirezionale nelle immersioni subacquee, posizionare l'indicatore principale della lunetta (inizialmente a ore 12) in corrispondenza dell'ora prevista per la fine dell'immersione. Quando la lancetta dei minuti raggiungerà l'indicatore principale, sarà trascorso il tempo di immersione previsto. Ad esempio, per un'immersione di 30 minuti con inizio alle 15.00 allineare l'indicatore principale della lunetta sulle 15.30 (a ore 6) appena prima di immergersi. La lancetta dei minuti impiegherà 30 minuti per raggiungere l'indicatore principale della lunetta, indicando pertanto il tempo di immersione rimanente.

Questa funzione consente di resettare il cronografo senza doverlo prima fermare. Spesso viene utilizzata in aviazione, dove vari tratti di un percorso vengono sorvolati in sequenza per determinati intervalli di tempo. La funzione Flyback consente di risparmiare tempo iniziando il cronometraggio del tratto successivo senza dover fermare, resettare e riavviare il cronografo.

Il numero 4 può essere scritto in due modi: IV e IIII. Esistono varie spiegazioni storiche che motivano le due modalità. Si sa che il simbolo IIII è stato usato per oltre quattro secoli per evitare confusione tra IV e VI quando l'orologio è capovolto. Un'altra teoria sostiene che nei secoli XVI e XVII il simbolo IIII veniva utilizzato per facilitare la lettura dell'ora alle persone analfabete. Infine, si potrebbe semplicemente pensare ad una scelta estetica, in quanto il simbolo IIII rappresenta una soluzione più equilibrata in relazione all'opposto simbolo VIII.

Interventi di manutenzione

Un servizio "parziale" consiste principalmente nella sostituzione della batteria per gli orologi al quarzo o nella regolazione della precisione per gli orologi meccanici. Questo servizio comprende inoltre la sostituzione dei componenti che garantiscono l'impermeabilità dell'orologio. Un servizio diventa "completo" quando risulta necessario intervenire sul movimento (sostituzione di componenti usurati ed oli). Nel servizio completo sono comprese anche tutte le operazioni del servizio parziale.

Per stabilire il motivo per cui un orologio si è fermato, è necessario eseguire un'analisi approfondita. Un movimento al quarzo, come tutti i tipi di movimenti, deve essere revisionato regolarmente. Dopo un'attenta analisi, l'orologiaio autorizzato potrà determinare le cause dell'arresto del movimento e individuare il tipo di intervento più opportuno.

Tutti gli interventi sull'orologio devono essere svolti da un centro assistenza ufficiale. Qualunque riparazione non eseguita da un orologiaio autorizzato invaliderà la garanzia. Per conoscere l'elenco completo dei centri assistenza, è possibile consultare la sezione Servizio Al Cliente. 

Come qualsiasi strumento di alta precisione, un orologio deve essere controllato regolarmente per garantirne il funzionamento ottimale. La frequenza dei controlli dipende dal modello, dal clima e dalla cura che si presta all'orologio. In generale, si raccomanda anche di sottoporre l'orologio ad un controllo ogni 4-5 anni presso un centro assistenza autorizzato Tissot.

Il controllo del tuo orologio dipende innanzitutto dalla disponibilità dei componenti. Tissot garantisce, dalla data di interruzione della produzione di un orologio, la disponibilità dei ricambi per almeno 10 anni e fino a 20 anni per gli orologi in oro. Se la produzione di un particolare componente viene interrotta o sospesa per un qualsivoglia motivo, ci riserviamo il diritto, a nostra discrezione, di proporre al cliente una soluzione alternativa. Faremo inoltre tutto il possibile per assicurare la manutenzione dei pezzi da collezione e degli orologi del giubileo. 

I prezzi riportati nella sezione Servizio Al Cliente sono da considerarsi indicativi, in quanto in molti paesi la legislazione non consente di imporre prezzi al dettaglio. Ogni centro assistenza autorizzato indipendente è pertanto libero di fissare i propri prezzi. I prezzi al dettaglio consigliati su questo sito sono comunque validi nei paesi che possiedono un centro assistenza ufficiale appartenente a The Swatch Group Ltd.

La durata della batteria varia solitamente tra 2 e 5 anni a seconda del tipo di orologio, delle sue dimensioni e della quantità di energia richiesta dalle varie funzioni. Ad esempio, un orologio il cui cronografo viene attivato continuamente avrà un consumo di energia maggiore rispetto ad un orologio che indica soltanto le ore e i minuti. La maggior parte degli orologi Tissot possiede un indicatore di fine carica (End Of Life o EOL) della batteria. Quando la lancetta dei secondi inizia a saltare ogni quattro secondi, significa che è giunto il momento di fare sostituire la batteria presso un orologiaio autorizzato Tissot.

Tutti gli orologi sono coperti da una garanzia di vendita di 24 mesi a partire dalla data di acquisto.
Le condizioni di garanzia sono riportate nel libretto di garanzia fornito al momento dell'acquisto oppure nella sezione Servizio Al Cliente.

Gli interventi eseguiti da un centro assistenza autorizzato sono coperti da una garanzia di 24 mesi sul lavoro svolto. Questa garanzia non copre invece la normale usura né i danni causati da incidenti o incuria del proprietario. La garanzia di manutenzione decade in caso di interventi eseguiti da terzi non autorizzati.

Soltanto i centri assistenza che soddisfano rigorosi criteri relativi ad apparecchiature e competenze tecniche sono provvisti dei ricambi Tissot originali. Questo consente a tutti i clienti di usufruire di un servizio in linea con gli standard di eccellenza di Tissot.

Campi magnetici: non esporre il tuo orologio a intensi campi magnetici come casse audio, refrigeratori o altri strumenti elettromagnetici.
Shock: Cerca di evitare gli sbalzi termici. Nel caso di un violento shock, ti consigliamo di rivolgerti a un negozio autorizzato che possa verificare lo stato del tuo orologio.
Corona: a seconda del modello, spingila o girala attentamente per assicurarsi che l'acqua non entri nel meccanismo.
Pulizia: per i bracciali di metallo e tutte le casse impermeabili, usa uno spazzolino con acqua insaponata e un panno morbido per asciugare.
Prodotti chimici: evita il contatto diretto con solventi, detergenti, profumi, prodotti di cosmetica, etc... Potrebbero danneggiare il bracciale, la cassa o le guarnizioni.
Temperatura: non esporre il tuo orologio a forti sbalzi di temperatura (esposizione al sole seguite da immersioni in acqua fredda) o temperature estreme, oltre ai 60 C° o sotto gli 0°.

Gentile cliente,
a seguito della pandemia di coronavirus Covid-19, nella vita quotidiana devono essere rafforzate le misure igieniche.
Lo stesso vale anche per il suo orologio. Di seguito riportiamo i nostri consigli, che potrà seguire in aggiunta a rigorose misure igieniche, come il lavaggio frequente delle mani.
Per le parti in metallo, silicone, plastica e zaffiro (vetro dell’orologio o fondello di alcuni modelli):
Strofinare con una salvietta non lanuginosa impegnata di una soluzione idroalcolica, solitamente a base di alcol denaturato (soluzione con alcol al 70%).
Insistere in particolare sugli elementi mobili (ad es. le maglie del bracciale) e sulle parti irregolari.
Quindi, lasciare asciugare l’orologio senza strofinare. Essendo monouso, la salvietta deve essere gettata dopo averla utilizzata.
Per i cinturini in pelle, caucciù, tessuto e plastica con decorazioni e per i vetri o i fondelli in polimero :
Strofinare con una salvietta non lanuginosa imbevuta di acqua e una piccola quantità di sapone. Evitare di utilizzare soluzioni alcoliche, che potrebbero causare danni permanenti a questi materiali.
Insistere in particolare sugli elementi mobili (ad es. le maglie del bracciale) e sulle parti irregolari.
Quindi, lasciare asciugare l’orologio senza strofinare. Essendo monouso, la salvietta deve essere gettata dopo averla utilizzata.
Queste misure non possono garantire un livello di disinfezione totale in grado di eliminare virus e germi, soprattutto dai materiali delicati che non possono essere puliti con soluzioni alcoliche, come la pelle. Contribuiscono tuttavia a mantenere un ambiente igienico.

Materiali

L'acciaio inox di alta qualità (316L) utilizzato da Tissot appartiene alla categoria 1.4404. Gli orologi Tissot vengono sottoposti a rigorosi test qualitativi che superano gli standard europei ed internazionali, come in particolare la norma EN1811:2011 sul rilascio di nichel. In ogni caso, se si è allergici al nichel, si consiglia di acquistare un orologio in titanio, in oro o con trattamento PVD.

PVD significa "deposizione fisica da fase vapore". Si tratta di un processo eseguito sotto vuoto, che consiste nel depositare particelle microscopiche su un prodotto mediante bombardamento o sputtering di ioni, in modo tale da formare sulla superficie un rivestimento protettivo di un determinato colore. Questo sistema consente di ottenere strati finissimi (1 μm) di componenti privi di impurità, che possiedono un elevato grado di durezza e qualità ipoallergeniche.

Il titanio è un elemento metallico presente nella crosta terrestre. Questa sostanza si presenta sotto forma di metallo bianco lucido o di polvere grigio argento o grigio scuro. Il titanio è più leggero dell'acciaio del 50% e possiede una buona resistenza alla corrosione. Se esposto all'aria, forma una solida pellicola di ossido che resiste alla corrosione e all'acqua salata. Il titanio è ipoallergenico in quanto privo di nichel.

Il radio è stato abbandonato da Tissot negli anni '60, seguito dal trizio negli anni '90. Da allora Tissot non ha più prodotto orologi contenenti radio o trizio. Il trizio è stato sostituito con un nuovo materiale luminescente chiamato Super-LumiNova, che viene utilizzato nella realizzazione di quadranti e lancette. Il Super-LumiNova è soltanto fosforescente e pertanto non presenta alcuna radioattività. Il materiale ricava la sua luminescenza dalla luce del giorno o da qualunque sorgente luminosa artificiale. L'orologio deve pertanto essere esposto ad una luce brillante per assicurare la luminescenza del quadrante e delle lancette nell'oscurità. La luminescenza diminuisce con il passare delle ore, ma si ripristina non appena l'orologio viene esposto alla luce.

L'indicazione 'T Swiss made T' (generalmente stampata sul quadrante a ore 6) significa che l'orologio è svizzero e contiene una certa quantità di trizio che emette meno di 227 MBq (7,5 mCi). È importante precisare che questo radionuclide emette una radiazione a bassa energia perfettamente circoscritta dalla cassa e dal vetro dell'orologio, che in nessun caso è in grado di nuocere alla salute del portatore.

Orologi tattili

In rari casi gli orologi tattili possono desincronizzarsi. Questo fenomeno può essere dovuto a vari motivi, più in particolare ad urti violenti o a campi magnetici. Le lancette possono essere sincronizzate in qualunque momento seguendo le istruzioni contenute nella guida all'uso, disponibile nella sezione Garanzia e manuale utente.

Le cabine degli aerei sono pressurizzate per motivi di sicurezza. Poiché l'altimetro basa i propri dati sulla pressione ambiente, l'altitudine indicata non corrisponde alla pressione presente all'esterno del velivolo.

Queste impostazioni, che interessano le temperature medie e la pressione relativa della propria posizione geografica, consentono di applicare un modello di calcolo più preciso per le funzioni meteo, altimetro e dislivello. I calcoli vengono anche adattati in funzione delle stagioni.

Dalla sua attivazione, la funzione dislivello somma le variazioni positive e negative di altitudine servendosi di un sensore di pressione atmosferica posto all'interno dell'orologio. È raro che il percorso effettuato dal portatore sia in salita o in discesa costante. Le piccole salite o discese del percorso vengono pertanto sommate al dislivello teorico totale, potenzialmente generando notevoli discrepanze. Quindi, se il percorso inizia ad un'altitudine di 1.200 m e termina a 600 m, è altamente probabile che il percorso stesso rappresenti una discesa cumulativa di 800 m.

Il Sea-Touch utilizza la pressione dell'acqua per indicare la profondità a cui ci si trova. L'orologio misura la pressione assoluta (quantità dell'aria in un determinato luogo) in superficie e la utilizza come riferimento per calcolare le successive variazioni di pressione.
Sulla Terra, una differenza di pressione di 1 ettopascal (hPa) corrisponde ad una variazione di altitudine (aumento o diminuzione) di circa 10 m. Sott'acqua, una differenza di 1 hPa corrisponde ad un aumento o ad una diminuzione della profondità di circa 1 cm, che rappresenta una pressione 1.000 volte superiore! La misurazione della pressione dell'aria è pertanto totalmente diversa da quella della pressione dell'acqua. Per tale motivo, utilizziamo l'unità bar per misurare la pressione dell'acqua (1 bar = 10 m). I sensori di pressione presenti nella maggior parte degli orologi tattili non possiedono la stessa sensibilità dei sensori del Sea-Touch e quindi non consentono di calcolare la profondità dell'acqua.

Non è possibile cancellare i profili di immersione. Tuttavia, un centro assistenza autorizzato Tissot può eseguire questa operazione. Per conoscere l'elenco completo dei centri assistenza ufficiali, è possibile consultare la sezione Trova un centro assistenza.

Il numero di immersioni che può essere registrato dipende direttamente dalla loro durata media. Generalmente è possibile registrare fino a 99 profili di immersione. Al superamento di questo numero, l'immersione più vecchia viene sostituita dalla più recente.

Solitamente un subacqueo con autorespiratore non scende sotto i 60 m. Tissot garantisce la precisione del profondimetro fino a 59 m. Al di là di questo limite, la modalità immersione si blocca per proteggere il subacqueo ed evitare che il sensore si danneggi a causa dell'eccessiva pressione. Se questo limite viene superato, sul display LCD compare una piccola icona a forma di chiave inglese. Si ricorda inoltre che al di sotto dei 30 m di profondità la maggior parte delle polizze assicurative non offre alcuna copertura in caso di incidente.

La piccola chiave inglese significa che l'orologio ha riscontrato un errore e deve essere controllato da un orologiaio autorizzato Tissot. Per conoscere l'elenco completo dei centri assistenza ufficiali, è possibile consultare la sezione Trova un centro assistenza.

La precisione del profondimetro è in linea con la norma europea EN13319, che testa l'affidabilità e l'efficacia dei prodotti per l'immersione. La precisione dipende tra l'altro dalla profondità e dalle condizioni climatiche. Fino a 3 m: +80/-40 cm. Oltre 3 m: +80 cm/-1,5 m.

Prima di ogni immersione, il Sea-Touch controlla tutte le funzioni dell'orologio e il livello della batteria.
Se uno di questi test fallisce (ad es. il livello della batteria è troppo basso), l'orologio impedisce l'attivazione della modalità Dive per proteggere il subacqueo da eventuali incidenti dovuti ad un'errata interpretazione dei dati.

Sì, ma per evitare l'accumulo di sale sul pulsante, si raccomanda di fare sostituire immediatamente la protezione in gomma presso il più vicino centro assistenza autorizzato Tissot. Per conoscere l'elenco completo dei centri assistenza ufficiali, è possibile consultare la sezione Trova un centro assistenza.

Negozio online

Se acquisti con carta di credito, il costo sarà addebitato non appena abbiamo verifcato il tuo ordine. Se procedi con PayPal, ci sarà l'addebito non appena verranno verificati i tuoi dati, l'ordine verrà evaso e l'acquisto sarà addebito sul tuo account o sulla tua carta di credito

T-Touch Connect Solar

Per collegare il telefono al T-Touch Connect Solar, ti invitiamo a seguire le varie fasi illustrate in dettaglio nelle seguenti istruzioni per l’uso: https://www.tissotwatches.com/it-ch//e-usermanual/t-touch_connect_solar

Rimuovi l’applicazione T-Touch Connect dal telefono iniziale, installala sul nuovo apparecchio e collegati con le tue credenziali per recuperare i dati personali.

La connessione dell’orologio al telefono è subordinata all’utilizzo dell’applicazione Tissot e ti consente di ricevere le varie notifiche direttamente sull’orologio. È comunque possibile utilizzare l’orologio senza collegarlo al telefono, ma queste funzioni non saranno disponibili.

Puoi cancellare il tuo account in qualunque momento dalle impostazioni dell’applicazione mobile. I tuoi dati personali verranno eliminati immediatamente. Al momento della cancellazione dell’account, il telefono si scollega automaticamente dall’orologio.

Il pedometro dell’orologio conta i passi in funzione dei movimenti del polso. Quando si guida, può accadere che alcuni movimenti vengano conteggiati come se si stesse camminando (al pari di qualsiasi altro modello di orologio connesso). Il calcolo di questi “passi aggiuntivi” rientra nel margine di errore tollerato per l’activity tracker.

Questi dati sono frutto di algoritmi che utilizzano i dati inseriti nel profilo utente (statura, peso, sesso).

Assicurati che il Bluetooth dell’orologio (zona tattile T-Touch) e quello del telefono siano correttamente attivati. In tal caso, assicurati che il fuso orario Time 1 sia “Phone” (le lancette mostrano l’ora di Time 1).

Se non ricevi le notifiche sull’orologio, effettua i seguenti controlli:
Assicurati che l’orologio sia effettivamente connesso al telefono(icona bluetooth visualizzata sull'orologio).
Attiva l’opzione “Notifiche” nelle impostazioni dell’orologio.
Controlla nelle impostazioni del telefono che l’applicazione abbia i diritti necessari per inviare notifiche.

Se il display dell’orologio è nero, significa che è spento o in modalità "auto sleep".
- Se l'orologio è spento:
Tieni premuta la corona per almeno 5 secondi per accenderlo.
oppure
Tieni premuti i 3 pulsanti contemporaneamente per 3 secondi.
Se questo si verifica mentre l’orologio era connesso al telefono, è necessario ripetere la procedura di abbinamento dell’orologio.
- Se l'orologio è in modalità "auto sleep":
Premere uno dei pulsanti per riattivarlo.

Al momento l'orologio è solo in inglese. Il francese, italiano, tedesco, spagnolo e cinese saranno disponibili in un aggiornamento dell'orologio all'inizio del 2021.

L’autonomia dell’orologio varia sensibilmente in funzione del suo utilizzo e della sua esposizione al sole. In condizioni ottimali, l’orologio offre un’autonomia fino a 6 mesi in modalità connessa e 10 anni se viene utilizzano in modalità offline (senza l’applicazione).

La connessione dell’orologio al telefono è subordinata all’utilizzo dell’applicazione Tissot e ti consente di ricevere le varie notifiche direttamente sull’orologio. È comunque possibile utilizzare l’orologio senza collegarlo al telefono, ma queste funzioni non saranno disponibili.

Come ogni strumento di alta precisione, un orologio deve essere revisionato periodicamente per garantire un funzionamento ottimale. La frequenza degli interventi dipende dal modello, dal clima e dalle cure che si dedicano all’orologio. In generale, si raccomanda di fare controllare l’orologio ogni 4-5 anni presso un centro assistenza autorizzato Tissot.

Accertati che l’orologio sia posizionato correttamente sul caricabatteria (fondello dell’orologio appoggiato al caricabatteria). Quando l’orologio si trova sul caricabatteria, sul quadrante compare il simbolo di ricarica. Se nonostante tutto l’orologio non si ricaricasse, ti invitiamo a inviarcelo gratuitamente ricorrendo al nostro servizio di spedizione prepagata.

Se l’applicazione non risponde più, devi forzarne l’arresto dalle impostazioni del telefono. Dopodiché, dovrai riavviare l’applicazione.

Il T-Touch Connect Solar è dotato della funzione Bluetooth e richiede l’utilizzo di uno smartphone con sistema operativo Android 6.0 o superiore (disponibile dal 25/09/2020) oppure iOS 12.0 o superiore (disponibile dal 07/09/2020).

Nello store del telefono, cerca l’applicazione Tissot T-Connect e installala. Se l’operazione non è possibile, ti invitiamo a contattare il nostro servizio assistenza.

Assicurati che la tecnologia Bluetooth dell’orologio e quella del telefono siano attive. Se i dati dell’orologio differiscono da quelli dell’applicazione, è possibile che non sia ancora stata eseguita la sincronizzazione. L’operazione di sincronizzazione ha luogo automaticamente ogni 15 minuti.

Quando sei scollegato da oltre 2 ore, l’orologio disattiva la tecnologia Bluetooth per ridurre i consumi energetici. Ciò significa che se ti trovi nelle vicinanze del telefono, l’orologio si ricollegherà automaticamente.
 
Controlla lo stato della tecnologia Bluetooth nel menu T-Touch -> Quick Settings -> Bluetooth e, se necessario, attivala.

Alcuni telefoni che funzionano con il sistema operativo Android non consentono alle applicazioni di lanciare task in background (come, ad esempio, quello che consente la riconnessione) senza l’intervento dell’utente. 

Ecco dunque la procedura per attivare questa opzione:
 
Accedi al menu Impostazioni -> App -> Autorizzazioni -> Gestione avvio automatico -> Attiva per l’app
(o in inglese: Settings -> Apps -> Permissions -> Autostart).
 
Anche le opzioni di risparmio della batteria possono impedire la riconnessione, in quanto limitano il funzionamento in background e la scansione Bluetooth:
 
Accedi al menu Impostazioni -> App -> Gestione applicazioni -> Seleziona l’app -> Risparmio batteria -> Nessuna restrizione
(Settings -> Apps -> Manage apps -> Select the App -> Battery saver -> No restrictions).
 
Qualora non bastasse, puoi fornire le varie autorizzazioni del menu “Altre autorizzazioni” dalle impostazioni dell’applicazione (immediatamente sopra il menu Risparmio batteria), per accertarti che l’applicazione possa funzionare in background e in condizioni di telefono bloccato.
 
Inoltre, se la data e l’ora del telefono sono impostate manualmente e differiscono dalla data e dall’ora del paese in cui ti trovi, questo può impedire la riconnessione del telefono all’orologio.

Finché l’orologio si trova nel raggio del telefono, non dovrebbe scollegarsi. Tuttavia, se l’orologio è scollegato da oltre due ore, viene disattivato il Bluetooth, che dovrà essere riattivato manualmente.

Le lancette indicano l’ora impostata in corrispondenza di Time 1. Se desideri che l’ora del display sia la stessa di quella indicata dalle lancette, dovrai bloccare l’orologio su Time 1.
Puoi anche effettuare una sincronizzazione delle lancette nel menu Sensors & Motors dell’orologio, selezionando T-Touch/Settings/Sens.&Motors/Motors/Calibrate the hands.

Se l'applicazione T-Touch Connect non è aperta o non funziona in sottofondo o è stata completamente chiusa, la funzione "trova il mio orologio" non funziona. Inoltre l'IPhone suonerà al livello di intensità impostato sul telefono, se il telefono è in modalità silenziosa, l'allarme acustico non sarà udibile.

La funzione "set" viene utilizzata per aggiornare dal telefono i timer attualmente impostati sull'orologio.